menu

Dal PSR 2014-2020 il 50% a fondo perduto per il Fotovoltaico potrebbe agevolare la rimozione dell’AMIANTO

IN REGIONE LOMBARDIA  Dal 19 maggio al 7 luglio 2017 si possono presentare le domande per accedere al bando di Regione Lombardia dedicato alle attività di produzione di energia da fonti rinnovabili in agricoltura, tra cui la realizzazione di nuovi impianti fotovoltaici. La dotazione finanziaria dell’operazione 6.4.02 del PSR 2014-2020, ammonta a 8 milioni di euro ed è riservata a imprenditori individuali e società agricole di persone, capitali o cooperative.

Il contributo in conto capitale è pari a una percentuale dei costi ammessi, in funzione della tipologia e della collocazione dell’impresa, fino al 50% per impianti fotovoltaici realizzati in una microimpresa o in una piccola impresa in aree svantaggiate di montagna condotta da giovane agricoltore.

La spesa minima ammissibile per ogni domanda è pari a € 25.000,00; il massimale di spesa ammonta a € 1.000.000,00 per domanda. Il beneficiario può richiedere un anticipo pari al 50% del contributo ammesso.

La domanda deve essere presentata esclusivamente per via telematica, tramite il Sistema Informatico delle Conoscenze della Regione Lombardia. Gli interventi devono essere iniziati e sostenuti dopo la data di protocollazione della domanda.

Con questo sistema lo SPORTELLO AMIANTO NAZIONALE ritiene che si possa venire in aiuto allo smaltimento dell’AMIANTO dalle tante aziende agricole Lombarde che ancora hanno tetti realizzati con questo materiale.

“Sommando l’ intervento di Sgravo fiscale del 50% per le ristrutturazioni sino a un massimo di 96.000 € al contriuto del PSR per le rinnovabili, gli imprenditori agricoli potranno sbarazzarsi dell’amianto trasformando una spesa addirittura in una opportunità di ottimizzazione dei redditi e dei bilanci aziendali attraverso la produzione di energia. Per questo lo Sportello Amianto Nazionale si mette a disposizione di tutti gli imprenditori agricoli Lombardi che vorranno aiuto nell’orientamento alla presentazione della pratica.” Dichiara Fabrizio Protti Presidente dello Sportello Amianto Nazionale .

Quindi da oggi lo Sportello si mette a disposizione di tutte le imprese residenti nei comuni che sostengono i cittadini attraverso lo Sportello Amianto Nazionale , per fornire tutti i servizi di consulenza gratuita all’ orientamento all’istruttoria pratica oltre che tutti gli altri servizi di localizzazione della migliore opportunità di prezzo per la sostituzione dell’ amianto con un nuovo tetto.

Clikka quì per scaricare il testo completo del PSR 2014 – 2020

');