menu

STATO DELL’ARTE DELLA MAPPATURA AMIANTO IN ITALIA AL 31 DICEMBRE 2017

In ambito del protocollo descritto dalla 3°Conferenza Nazionale Amianto organizzata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri a Novembre 2017 , i vari enti e Ministeri hanno assicurato una uniformazione dell’informazione per definire il Censimento AmiantoItalia.

In ottemperanza a quanto determinato dalle leggi dello Stato in vigore a partire dalla 257 del 1992 , contemporanea alla messa al bando dell’amianto ad oggi , le Regioni Italiane con e attraverso una collaborazione sinergica con gli enti preposti e le amministrazioni locali , avrebbero dovuto censire immediatamente tutto l’amianto presente sul territorio.

Ogni attore quì di seguito citato ha avuto ed ha un ruolo determinante nella raccolta dei dati relativi alla presenza di cemento amianto sul territorio.

Dalla data di messa al bando , che risale a 26 anni fa , appunto dalla famosa 257 ad oggi si sono susseguite azioni suggerite e/o imposte dallo stato centrale a tutti gli enti ed amministrazioni , con la finalità di determinare un quadro chiaro ed un censimento completo dell’amianto su tutto il territorio Italiano.

Lo Sportello Amianto Nazionale , in base a quando sopra descritto e  a seguito della 3° Conferenza Nazionale Amianto che si è tenuta a Casale Monferrato il 24 e 25 Novebre 2017 ha condotto uno studio riepilogativo per fotografare lo stato dell’arte del Censimento e della Mappatura Amianto italia, commissionata a enti e amministrazioni dalla data della messa al bando 26 anni orsono.

Lo studio è eseguito e viene integralmente pubblicato ( ivi comprese le singole risposte degli enti ) per lo spirito di collaborazione con le pubbliche amministrazioni che lo Sportello Amianto Nazionale si pone come strumento per la risoluzione del problema e per trasparenza, e pubblicità di analisi e la divulgazione di una corretta informazione in ambito amianto.

Tempo di conduzione : 1 Dicembre 2017 , 10 Gennaio 2018.

Metodo di conduzione : Analisi dei dati pubblici presenti sui siti degli enti , Richieste di accesso civico generalizzato a dati pubblici

Campione : Comuni Italiani , ASL, ARPA, Regioni

Scopo dello studio :  fotografare lo stato dell’ arte della MAPPATURA AMIANTO NAZIONALE a tutti i livelli .

Perciò sono stati coinvolti singolarmente tutti gli attori attraverso una importante corrispondenza ufficiale di richiesta di accesso agli atti che chiedeva a tutti ( Comuni, Regioni, ASL , ARPA) i dati di loro competenza per ricostruire la Mappatura Amianto dell’amianto allo stato dell’ arte.

Gli enti coinvolti per competenza e descrizione dei dati richiesti :

DATI CENSIMENTO DA SITI DELLE ARPA

DATI CENSIMENTO DA SITI DELLE ASL 

DATI CENSIMENTO DA SITI DELLE REGIONI

DATI CENSIMENTO DA SITI DEI COMUNI

Per le leggi in vigore sulla trasparenza delle pubbliche amministrazioni , è necessario sottolineare come i dati di mappatura sono di PUBBLICO DOMINIO e deve esserne garantita la pubblica divulgazione da parte delle amministrazioni e degli enti .

IN BASE A QUESTO VENGONO INTEGRALMENTE PUBBLICATE LE RISULTANZE DI FATTO E LE RISPOSTE RICEVUTE SCATURITE NELL’AMBITO DELLO STUDIO DALLE RICHIESTE DI ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO

La situazione che emerge descrive come non esiste una collaborazione tra agenzie ed enti , che non svolgono lavoro di intersezione confronto e raffronto dei dati così rendendo “singolare” il lavoro di censimento che si presenta come disomogeneo e non armonizzato, spesso non corrispondente alla realtà in quanto non attualizzato.

Allo stato dell’arte ogni ente SE raccoglie i suoi dati non comunica con gli altri , così probabilmente non realizzando una visione completa di insieme che se pur parziale renderebbe comunque più efficace la situazione di monitoraggio.

 

IN QUESTA PAGINA TROVERETE :

NOTA : lo studio di campionatura visura dei siti e di richiesta su alcuni Comuni Italiani effettuata dallo Sportello Amianto Nazionale

Gli impegni Governativi assunti in sede della 3°Conferenza Nazionale Amianto conclusa il 25 Novembre 2017 e da noi fortemente auspicati,  determinano che si strutturi  una uniformazione dell’informazione per renderla efficace , completa e costantemente attualizzata.

Lo SPORTELLO AMIANTO NAZIONALE in ottemperanza a questa buona pratica , attualizzerà qualsiasi informazione verrà modificata sui siti degli organi istituzionali preposti al controllo, delle regioni e dello stato centrale offrendoVi un servizio di monitoraggio globale .

 

 

DATI MAPPATURA DAI SITI DELLE ARPA

REGIONE

Composizione geopolitica
 

CENSIMENTO

AMIANTO

 

STATO DELLA PUBBLICAZIONE OBBLIGATORIA SECONDO

Dgls 14 Marzo 2013

 1. Abruzzo ARTA MAPPATURA NON PUBBLICATA
 2. Basilicata ARPAB MAPPATURA NON PUBBLICATA
 3. Calabria ARPACAL MAPPATURA NON PUBBLICATA
 4. Campania ARPAC MAPPATURA NON PUBBLICATA
 5. Em.-Romagna ARPAE MAPPATURA PARZIALE AGGIORNATA AL 2016
 6. Friuli VG ARPA FVG MAPPATURA NON FRUIBILE (PRESENTA ARCHIVIO MA NON ACCEDE) 
 7. Lazio  ARPA LAZIO MAPPATURA NON PUBBLICATA Unico documento ritrovato C/o CRA
 8. Liguria ARPAL MAPPATURA NON PUBBLICATA
 9. Lombardia ARPA LOMBARDIA MAPPATURA PARZIALE AGGIORNATA 2012
10. Marche ARPA MARCHE MAPPATURA NON PUBBLICATA
11. Molise ARPA MOLISE MAPPATURA NON PUBBLICATA
12. Piemonte ARPA PIEMONTE MAPPATURA AGGIORNATA DICEMBRE 2016
13. Puglia ARPA PUGLIA MAPPATURA NON PUBBLICATA
14. Sardegna ARPA SARDEGNA MAPPATURA NON PUBBLICATA
15. Sicilia ARPA SICILIA MAPPATURA NON PUBBLICATA
16. Toscana ARPAT TOSCANA MAPPATURA PARZIALE AGGIORNATA AL 2007
17. Trentino-AA ARPA TRENTINO MAPPATURA NON PUBBLICATA
18. Umbria ARPA UMBRIA MAPPATURA PARZIALE AGGIORNATA AL 2009
19. V. d’Aosta ARPA VALLE D’AOSTA MAPPATURA PARZIALE AGGIORNATA AL 2011
20. Veneto ARPA VENETO MAPPATURA PARZIALE AGGIORNATA AL 2014

CLIKKA QUì PER VEDERE LE RISPOSTE INTEGRALI DELLE ASL ALLE RICHIESTE DI ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO .

Nota : in caso qualche ente avesse la mappatura pubblicata a indirizzi di difficile riscontro e in comunicazione tardiva volesse integrare le informazioni e comunicare gli indirizzi di pubblicità dei dati  per come previsto dalla legge, lo Sportello Amianto Nazionale si impegna a integrare immediatamente la comunicazione modificando le risultanze della “fotografia dello stato dell’arte” . Vi preghiamo pertanto in caso di integrazione di comunicare i dati alla PEC sportello.amianto.nazionale@pec.it

');