TERZA CONFERENZA NAZIONALE AMIANTO PROTTI “IN CAMPO I MIGLIORI PER INIZIARE FINALMENTE A RISOLVERE !”

On. Gianclaudio Bressa Sottosegretario Presidenza del Consiglio
On. Gianclaudio Bressa Sottosegretario Presidenza del Consiglio
On. Gianclaudio Bressa Sottosegretario Presidenza del Consiglio

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha reso noto ieri pomeriggio il manifesto della 3°Conferenza Nazionale Amianto che si svolgerà a Casale Monferrato (AL) il 24 e il 25 Novembre 2017.

Siglato e confermato il protocollo di programma della conferenza che si articolerà in due giorni di tavoli tecnici con i migliori esperti nazionali , le rappresentanze dei Ministeri, degli organi Scientifici dello Stato, dell’Istituto Superiore di Sanità, dei  Sindacati , delle parti sociali e del Coordinamento Nazionale Amianto.

Lo Sportello Amianto Nazionale presente su tutti i tavoli tematici con i suoi tecnici invitati  per tramite del Coordinamento Nazionale Amianto, direttamente dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

“Porteremo il nostro aiuto al Governo con diligenza e con l’obiettivo di iniziare finalmente un percorso tra tecnici , settori operativi e Politica serio e strutturato per risolvere un problema “tergiversato” per 25 anni. Rispondiamo alla chiamata e ci mettiamo a disposizione solo con questo scopo! ” è la dichiarazione di Fabrizio Protti Presidente dello Sportello Amianto Nazionale che prosegue “Le professionalità espresse da tutti gli attori della Conferenza sono altissime. Finalmente abbiamo l’opportunità di stringere attorno a più tavoli le migliori eccellenze ed i migliori scicenziati , medici , avvocati , epidemiologi, formatori, esperti di previdenza e rappresentanti del mondo tecnico in materia di Amianto, insieme a qualche qualificato Stakeholders

Una scelta oculata di ogni partecipante messa in campo dal tavolo tecnico designato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri nella scorsa Conferenza Stato Regioni presentata a Maggio 2016 presso Montecitorio. Ogni rappresentanza è stata scelta per concretezza ,pragmatismo, capacità tecniche riconosciute e responsabilità verso la lotta di chi si distingue come professionista per risolvere non strumentalizzando una battaglia, che merita di essere trattata con serietà e rispetto.

Lo Sportello Amianto Nazionale sarà presente in tutti i tavoli “ Dichiara Chiara Misin Segretario Nazionale e coordinatore delle attività dello Sportello che ha curato l’ organizzazione dei rapporti con il Governo “Il nostro Presidente Fabrizio Protti sarà tra i tecnici del “Tavolo Ambiente” insieme a Maura Crudeli Presidente di AIEA e Gampaolo Lilliu presidente di AREA . Al “Tavolo della sorveglianza epidemiologica” avremo Salvatore Nania Presidente del Coordinamento Nazionale Amianto, Silvio Mingrino Presidente di AVANI ed Enzo Ferrara di AIEA, mentre al “Tavolo per la sorveglianza sanitaria agli ex esposti” avremo Paolo Tomatis di EARA e Fulvio Aurora di AIEA . Lo Sportello Amianto Nazionale non manca di avere rappresentanza anche ai tavoli del “Fondo Vittime Amianto” con Valentino Gritta di AIEA , al tavolo della “tutela previdenziale” con Andrea Di Giura di AIEA , e al tavolo della “Gestione economica e finanziaria” attraverso l’Avvocato Daniele Marra patrocinante dello Sportello Amianto Nazionale. Noi vogliamo  incidere in maniera determinante nelle discussioni della conferenza attraverso tutti i tecnici di eccellenza sopra citati, partecipanti ai tavoli e membri connessi ,attraverso le proprie autonome associazioni, alle competenze del comitato scientifico dello Sportello Amianto Nazionale.” Conclude Chiara Misin Segretario del S.A.N.

Garantita ai tavoli anche la presenza degli Stakeholders rappresentati dai Sindacati e da alcune associazioni del Coordinamento Nazionale Amianto che si muovono costantemente come genuina espressione della lotta a difesa dei lavoratori  e delle vittime che rappresentano spesso in prima persona.

Il dato importante è che il Coordinamento Nazionale Amianto, con la sua partecipazione attiva nell’organizzazione della 3°Conferenza Nazionale Amianto, al fianco della Presidenza del Consiglio dei Ministri,  rinnova la sua essenziale ed esclusiva legittimità di rappresentanza in ambito Governativo e Politico di tutte le associazioni , tecniche e non , unite nella buona pratica e nella seria e competente lotta per la risoluzione di tutti i problemi Asbesto Correlati, indipendentemente dalla scelta dei tecnici messi in campo per l’occasione.  Di fatto le risorse umane e le competenze del C.N.A sono moltissime e tutte di eccellenza e questa è solo una piccola rappresentanza bilanciata tra esperti e stakeholders. Siamo orgogliosi di essere parte del C.N.A , di avere fornito un importante contributo nell’organizzazione e nella stesura degli atti tecnici propedeutici alla conferenza e di fare parte della rappresentanza nella schiera dei professionisti scelti dal Presidente Nania. Personalmente credo che in questa conferenza sarà preferibile portare contributi tecnici più che testimonianze di vita e che la lista dei miei colleghi avrebbe potuto essere più nutrita di eccellenze in campo medico, legale , scientifico ed operativo per la tutela pratica dei lavoratori impegnati a contatto con il pericoloso materiale. Sono orgoglioso di rappresentare all interno del Coordinamento Nazionale un sistema innovativo di servizi di promozione sociale che si affianca alle Pubbliche amministrazioni locali, regionali e nazionali per fornire, gratuitamente ai cittadini,  competenze ed eccellenza di molti dei migliori scienziati e operatori al mondo in ambito amianto, creando una sinergia di servizio vincente tra associazionismo e PA” dichiara Protti “Questa conferenza, vista anche l’autorevole rappresentanza politica , ci auguriamo che sia  solo l’inizio di un percorso specialistico. L’augurio è che noi tecnici presenti saremo in grado di trovare una sintesi consegnando così alla rappresentanza politica, gli elementi necessari per arrivare definire atti conclusivi  della Kermesse seri e puntuali e sopratutto realizzabili,  che designino commissioni, responsabili e tavoli operativi permanenti, con argomenti certi ed obiettivi immediatamente concreti sia a breve che medio che a lungo termine. Chiarezza ed efficacia è il risultato che noi ci prefiggiamo e che cercheremo di portare avanti con disciplina con tutti i colleghi e con lo stato centrale.  Dobbiamo assolutamente uscire da questo importante appuntamento con un programma preciso e con tempi certi per realizzarlo. Noi lavoriamo solo così, questo è il nostro stile e così facendo in poco tempo abbiamo portato il servizio di Sportello Amianto Nazionale ad essere un punto di riferimento e di assistenza istituzionale per le Pubbliche Amministrazioni locali, che con il nostro aiuto garantiscono immediatamente, con il linguaggio più semplice e senza inutili complicazioni  servizi di informazione qualificata  fruibili da centinaia di migliaia di cittadini Italiani . Perciò ci auguriamo che spenti i riflettori , dopo il 24 e il 25 il lavoro prosegua con forza e determinazione” Conclude Fabrizio Protti Presidente dello Sportello Amianto Nazionale.

Ora l’appuntamento per il mondo dell’amianto è a Casale Monferrato il 24 e 25 Novembre prossimo , con l’auspicio  che visti i presupposti autorevoli , le rappresentanze tecniche designate  possano esprimere l’inizio di una svolta che attende da 25 anni e che per  rispetto di vittime, cittadini, lavoratori e del nostro futuro, deve finalmente arrivare.

Manifesto della 3° Conferenza Nazionale Amianto

Fabrizio Protti S.A.N.
Maurizio Landini
Maurizio Landini

Get started

If you want to get a free consultation without any obligations, fill in the form below and we'll get in touch with you.