menu

PROGETTAZIONE BONIFICHE EDIFICI PUBBLICI I° QUADRIMESTRE 2018: Minambiente Approva con riserva 140 richieste su 241 pervenute

Poche le richieste pervenute per accedere alla concessione del finanziamento di cui al Decreto del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare del 14 dicembre 2017 ed incomplete . Approvate con riserva solo 140 richieste su 241 pervenute

 

Una nota del Ministero dell’Ambiente pubblicata oggi 21 Agosto 2019 Comunica che è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto della Direzione Generale Salvaguardia del Territorio e delle Acque del Ministero stesso che approva la graduatoria dei progetti ammessi al finanziamento della progettazione preliminare e definitiva degli interventi di rimozione dell’amianto dagli edifici pubblici.

La nota prosegue chiarendo che si tratta di circa 870 mila euro per 140 interventi in oltre 100 Comuni e saranno destinati agli edifici pubblici nei quali debbono essere svolti interventi di rimozione e smaltimento dell’amianto e del cemento-amianto presente in coperture e manufatti.

Questi finanziamenti,  ha spiegato il ministro dell’Ambiente Sergio Costa: “sono una grande opportunità per liberare dall’amianto tante strutture pubbliche disseminate su tutto il territorio nazionale e insieme per dare stimolo al sistema delle imprese che opera in questo settore. La lotta contro l’amianto è ancora lunga e c’è ancora tanto lavoro da fare. Il nostro impegno finora è stato profuso nel velocizzare il trasferimento delle risorse, l’aumento della progettualità, la trasparenza su un problema spesso invisibile e dunque ancor più pericoloso per le persone. Per questo, questi interventi sono estremamente necessari proprio perché risolvono criticità presenti in quegli edifici più sensibili come le scuole o dove sono presenti situazioni particolarmente a rischio come l’amianto friabile”

Questa tranche di finanziamenti riguarda le richieste pervenute al Ministero dal 30 Gennaio al 30 Aprile 2018, secondo la concessione del finanziamento di cui al Decreto del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare n. 562/STA del 14 dicembre 2017 varata dal precedente Governo.

Secondo i criteri della Concessione la  collocazione delle progettazioni finanziate doveva individuare interventi con le seguenti caratteristiche :

Delle 241 Richieste di finanziamento pervenute, poche comunque vista la presenza di amianto nei più di 8000 comuni italiani , pubblichiamo qui di seguito la tabella dei finanziamenti in via preliminare ammessi con riserva, perché da quanto dichiara lo stesso Ministero  sono richieste integrazioni documentali e risultano allo stato attuale in fase di attesa della documentazione integrativa.

Detto ciò che fotografa la situazione attuale , pubblichiamo qui di seguito il decreto integrale e la graduatoria provvisoria.

 

 

');