menu

AL VIA LA BONIFICA DELL’EX CINEMA APOLLO. L’ESQUILINO RINGRAZIA

POSTE LE TRANSENNE. DOPO DUE ANNI DI BATTAGLIA COMUNE PARTE LA BONIFICA DELL’ EX CINEMA APOLLO NEL CUORE DELL’ESQUILINO

Una battaglia lunga due anni che ha visto alla testa una mamma coraggiosa che con costanza e tenacia ha lottato per tutelare i suoi figli e con loro i figli di tutti gli abitanti del quartiere Esquilino di Roma.

Angela Merola

Lavorare bene e insieme. Questo è ciò che è successo. Niente di più ! Poche chiacchere e tutti trascinati da una grande e tenace combattente.

Attorno a questa battaglia civica si sono riuniti i comitati del quartiere Esquilino, associazioni nazionali di tutela delle vittime dell’Amianto come AIEA e lo stesso Coordinamento Nazionale Amianto, il I Municipio , tanti comitati locali e il Campidoglio che l’anno scorso a Luglio annunciò per tramite del primo cittadino Virginia Raggi uno Stanziamento di 1.000.000 di Euro per la bonifica dell’amianto e la prima ristrutturazione dell’EX Cinema Apollo all’Esquilino.

Lungo è stato il percorso spesso articolato e complicato , perso nei meandri degli uffici e di una burocrazia anche confusa, ma la tenacia di Angela Merola affiancata dalla puntualità e competenza di Gennaro Berger e da un gruppo di sostenitori del Comitato Esquilino Vive, hanno tenuto la “barra dritta”. La volontà popolare di un intero quartiere che piano piano si è aggregato alla lotta ha stimolato quindi una forte convergenza politica tra la Sindaca Virginia Raggi,  la Presidente del Primo Municipio di Roma Sabrina Alfonsi , l’assessore  Anna Vincenzoni e agli assessorati di riferimento del Campidoglio, facendo si che ogni imperfezione e ritardo procedurale e burocratico fosse monitorato, corretto, contrastato a volte anche con scontri duri ma costruttivi, per bypassare ogni impasse e giungere a un grande risultato per la salute pubblica e al primo passo per restituire in un prossimo futuro, alla collettività, al quartiere e a Roma tutta,  un pezzo di storia popolare e un capolavoro arichitettonico come l’EX Cinema Apollo.

 

Un grande lavoro di tutti, trainato dalla volontà di tante donne indubbie protagoniste che insieme ,guidate dal basso e dall’alto, contrapposte ma vicine da Virginia Raggi per l’amministrazione e Angela Merola per uno spontaneo movimento civile,  hanno unito le anime da mamme e da impiegate e dirigenti di un’Italia Buona, lavorando negli Assessorati alla Cultura, all’ambiente del patrimonio urbano di Roma Capitale, e del Primo Municipio per una impeccabile sinergia e per un grande risultato.

Gennaro Berger

Perciò con orgoglio e soddisfazione  tutti oggi restiamo spettatori mentre all’ EX Cinema Apollo sono state poste le transenne per l’inizio della prima fase dei lavori di Bonifica che dovranno concludersi entro 90 giorni e che saranno realizzati dalla Rete temporanea di Impresa formata da EDIL RES 95 S.r.L. e dalla HYDROCON S.r.L., vincitori di un bando pubblicato a Dicembre 2018 dal SIMU dopo ben 5 Mesi di attesa dalla messa a disposizione della provvista finanziaria da parte della Sindaca Virginia Raggi , provvista opportunamente dedicata nel bilancio 2018 e successivamente rinnovata nel 2019 causa del ritardo nell’emissione del bando e il conseguente allungarsi dei tempi dei lavori che tutti ci auguriamo giungano a compimento senza ulteriori arresti.

Oggi su Facebook e su alcuni gruppi Watshapp creati da Angela, da Gennaro e da alcuni oramai amici, era tanta la soddisfazione per questo risultato e la gratitudine per Angela, grande combattente, leonessa che come in natura per difendere il futuro dei suoi figli ha difeso impavida un intero quartiere contro tutto e tutti. Angela è stata aiutata da persone forti , preparate e con enormi capacità come Gennaro Berger e un fitto gruppo di lavoro. Perciò se fossi nell’amministrazione dello Stato non esiterei a proporre Angela e Gennaro per il Cavalierato della Repubblica Italiana e se fossi nella Sindaca Valuterei per gli stessi  la più alta onorificenza civica del Campidoglio” commenta Fabrizio Protti Presidente dello Sportello Amianto Nazionale che conclude “Mi auguro che la presidente del Primo Municipio Sabrina Alfonsi raccolga questo invito e possa appoggiare questa proposta. Scriverò personalmente al Presidente della Repubblica e alla Sindaca Virginia Raggi e chiederò anche al Presidente del Coordinamento Nazionale Amianto Salvatore Nania che ha assistito a questa meraviglisa battaglia per civiltà e salute di sostenermi , per proporre Angela Merola e Gennaro Berger per una Onorificenza civica che meritano a riconoscimento di una grande Italia pronta a combattere per il bene di tutti“.

 

Vedi Articoli Precedenti :

Raggi Annuncia nello Sblocca Roma 1 Milione per il Cinema Apollo 

Il milione per la bonifica passa al SIMU

 

 

 

');